CAMMINO DI QUARESIMA 2017

CAMMINO DI QUARESIMA 2017

Carissimi genitori,

i bambini attraverso i percorsi formativi finora proposti, hanno scoperto alcuni segni e realtà che la tradizione cristiana riconosce come opera del Dio Creatore. Adesso sono pronti a incontrarlo nella sua realtà più profonda e vera: la sua Resurrezione .

Partendo dalla domanda come ci si prepara a una festa importante, spieghiamo ai bambini il significato della Quaresima che prepara la grande solennità della Pasqua.

In questo percorso quaresimale proponiamo ai bambini un gesto di solidarietà verso chi è meno fortunato. L’amore e la condivisione conducono alla solidarietà. Accogliamo perciò la proposta del CENTRO D’ASCOLTO FORANIALE DI PALMANOVA che organizza una raccolta di :

  • pannolini per bambini

  • generi di igiene personale

  • prodotti per la pulizia della casa e bucato

  • caffé

  • zucchero

  • olio

  • scatolame

All’ingresso della Scuola dell’Infanzia troverete una cesta che raccoglierà “i gesti di amore“ possibilmente frutto di qualche piccola rinuncia che avvalora i gesti stessi. Nel linguaggio corrente la parola ”sacrificio” significa ”privazione”, qualcosa di negativo, nel linguaggio religioso il termine ha invece una connotazione positiva e significa ”rendere sacro”. Rendiamo allora sacri i gesti di amore nostri e dei bambini.

Buona Quaresima a tutti e grazie della collaborazione!

SUOR VALERIA E LE INSEGNANTI

Condividi su:

Ringraziamenti – Spettacolo di Carnevale

Ci sono certamente parole

che fanno maggiore impressione

di un semplice “grazie”.

Ma la parola “grazie”

non è che l’espressione di tutta la mia gratitudine

e del sostegno che sei stato per me

MARGOT THOMSON

 

Lo spettacolo di Carnevale è stato un successone……grazie anche a te!!!!!!!

Un sentito e personalissimo grazie da parte mia per il tempo, la dedizione, l’entusiasmo che hai donato ai bimbi… e alla scuola!!!

Suor Valeria

Condividi su:

Si torna a scuola!!!

 

 

Carissimi Genitori,

è ancora tempo di vacanze, ma l’anno scolastico 2016/2017 è ormai alle porte, perciò sono a comunicarvi le date d’apertura:

 

SCUOLA DELL’INFANZIA:

Bambini nuovi iscritti (“Piccoli”)

Mercoledì 7 Settembre

dalle ore 9.30’ alle ore 10.30’ il primo gruppo

dalle ore 11.00 alle ore 12.00 il secondo gruppo

 

Bambini “Grandi e “Medi”

Lunedì 12 Settembre con orario completo (dalle ore 8.00 alle ore 16.00)

compreso il servizio di pre-accoglienza (dalle ore 7.30 alle ore 8.00)

per tutti coloro che hanno già fatto richiesta o che intendono richiederlo.

 

ASILO NIDO:

lunedì 5 settembre

dalle ore 8.30’ alle 9.45’ il primo gruppo

e dalle ore 9.45’ alle ore 10.45’ il secondo gruppo

(la suddivisione dei bambini nei due gruppi verrà comunicata in sede di riunione)

 

Pro-memoria:  

l’incontro per i genitori dei bambini asilo nido è

giovedì 1 settembre alle ore 17.30

l’incontro per i genitori dei nuovi iscritti della scuola dell’Infanzia è

venerdì 2 settembre alle ore 17.30

Entrambi gli incontri si svolgeranno nei locali della scuola.

 

In attesa d’incontrarci, saluto cordialmente e auguro a tutti un buon proseguimento.

                                                                                                                                                            Suor Valeria

Condividi su:

Festa della Pace 2016

corteo pallonciniPalmanova – 22 aprile 2016. Sono circa le 10 del mattino quando un corteo di bambini allegri e con tanti palloncini colorati, accompagnati dalle loro insegnanti, giunge in Piazza Grande a Palmanova per la festa più colorata e ricca di speranza dell’anno: la Festa della Pace!

palloncini in chiesa

 

 

Dopo una breve preghiera in Duomo, eccoli uscirne vivaci pronti a cantare e ballare.

 

 

 

festa della pace bambini (2)
Oggi non è facile parlare di Pace, ed è proprio per questo che invece è necessario farlo. Ci provano i bambini della Scuola dell’Infanzia Regina Margherita e Nido integrato di Palmanova e della scuola Statale dell’infanzia di Ialmicco insieme alle classi prime della Scuola Primaria di Palmanova.

 

dodo2

 

Simbolo di questa edizione della Festa della Pace è un personaggio un po’ bizzarro che accompagna i bambini alla scoperta e all’accoglienza della diversità: Dodo! (dal libro: Dodo – editore: Bohem Press). La sua storia inizia in un uovo che cade sulla terra. L’uovo si rompe e questo buffo animaletto si ritrova in una foresta popolata da altri animali. Nessuno riesce a spiegare a Dodo che razza di animale sia. Tutti dicono che è diverso, strano. Ma che cos’è normale e che cos’è strano? A volte il limite tra la normalità e la stranezza non è poi così ben delineato.

 

 

coreografia bambini

 

Con canzoni e scenografie colorate, i bambini hanno rallegrato la piazza, per poi affidare al cielo azzurro i loro messaggi di pace e di speranza legati ai tanti palloncini.

 

 

palloncini nel cielo

 

 

Ogni anno il lancio dei palloncini è un momento molto emozionante ed atteso dai bimbi, che vedono i propri disegni con i loro desideri volare lontano.. chissà dove atterreranno e chissà chi li ritroverà!

 

 

Croce rossa
Un ringraziamento speciale alla Croce Rossa, che promuove questa bella iniziativa, che insieme ai genitori ha preparato i palloncini, e che, in occasione di questa festa, ha organizzato una raccolta alimentare, in collaborazione con la scuola Regina Margherita, destinata allo sportello sociale di Palmanova.

 

 

La perfetta riuscita della Festa è sicuramente il risultato di una fattiva sinergia tra scuole, genitori e volontari, tutti impegnati nel trasmettere ai nostri bambini i fondamentali valori umani poiché loro sono il futuro del mondo… speriamo un mondo di Pace!
la pace si può

 

I rappresentanti dei genitori

Condividi su:

Dodo – Accoglienza della diversità

Questa mattina i bambini grandi hanno incontrato gli amici grandi della Scuola dell’Infanzia di Jalmicco e delle classi prime della Primaria di Palmanova per leggere insieme “Dodo”, storia di accoglienza della diversità, in preparazione alla Festa della Pace 2016. Un bel momento di conoscenza reciproca, condivisione e amicizia!
Perchè ognuno di noi, nella sua diversità, nella sua unicità, è un po’ strano! Dodo

Condividi su: