CAMMINO DI QUARESIMA 2017

CAMMINO DI QUARESIMA 2017

Carissimi genitori,

i bambini attraverso i percorsi formativi finora proposti, hanno scoperto alcuni segni e realtà che la tradizione cristiana riconosce come opera del Dio Creatore. Adesso sono pronti a incontrarlo nella sua realtà più profonda e vera: la sua Resurrezione .

Partendo dalla domanda come ci si prepara a una festa importante, spieghiamo ai bambini il significato della Quaresima che prepara la grande solennità della Pasqua.

In questo percorso quaresimale proponiamo ai bambini un gesto di solidarietà verso chi è meno fortunato. L’amore e la condivisione conducono alla solidarietà. Accogliamo perciò la proposta del CENTRO D’ASCOLTO FORANIALE DI PALMANOVA che organizza una raccolta di :

  • pannolini per bambini

  • generi di igiene personale

  • prodotti per la pulizia della casa e bucato

  • caffé

  • zucchero

  • olio

  • scatolame

All’ingresso della Scuola dell’Infanzia troverete una cesta che raccoglierà “i gesti di amore“ possibilmente frutto di qualche piccola rinuncia che avvalora i gesti stessi. Nel linguaggio corrente la parola ”sacrificio” significa ”privazione”, qualcosa di negativo, nel linguaggio religioso il termine ha invece una connotazione positiva e significa ”rendere sacro”. Rendiamo allora sacri i gesti di amore nostri e dei bambini.

Buona Quaresima a tutti e grazie della collaborazione!

SUOR VALERIA E LE INSEGNANTI

Condividi su:

AIUTIAMO LA SCUOLA DI KISENYI

Oggi abbiamo ricevuto la gradita visita del signor Eugenio Borgo, responsabile dell’associazione “AIUTIAMO LA SCUOLA DI KISENYI”.
Insieme abbiamo visto delle foto e dei video che ci hanno raccontato come vivono i bambini nel villaggio dell’Uganda e i risultati dell’impegno dell’associazione per migliorare le strutture della scuola.
Abbiamo poi consegnato tutto il materiale scolastico raccolto durante il percorso d’Avvento.
Ringraziamo nuovamente tutte le famiglie che hanno voluto, con generosità, partecipare all’iniziativa.AIUTIAMO LA SCUOLA DI KISENYI - scuola regina Margherita Palmanova

Condividi su:

Avvento 2015

Carissimi genitori,

i segni del Natale che si avvicina sono già visibili, basta guardare le vetrine dei negozi tutte addobbate a festa. Ma dobbiamo prestare attenzione anche a quei segni più discreti che ci vengono da Dio per preparargli con cura un cuore accogliente.

L’Avvento è il tempo che il Signore ha messo a nostra disposizione per non chiuderci nel nostro egoismo privilegiando spesso l’aspetto consumistico a scapito dello spirito gioioso di trepidante attesa per un mistero che si sta per svelare.

Abbiamo così pensato di introdurre i bambini allo spirito natalizio attraverso un cammino lento e progressivo avvalendoci di narratori speciali: gli angeli.

Gli angeli affascinano molto i bambini. Spesso le nostre preghiere a scuola sono rivolte a loro, ogni bimbo sa di avere un proprio angioletto custode, un amico speciale che lo tiene sempre per mano e lo aiuta proteggendolo.

Ogni settimana, per quattro settimane, incontreremo un angelo che ci porterà un impegno per preparare il nostro cuore alla nascita di Gesù.

1° settimana: l’angelo blu della piuma. L’impegno sarà aiutare il vostro bimbo a trovare momenti di silenzio e di ascolto.

2° settimana: l’angelo rosso dello scrigno. L’impegno sarà invitare il vostro bambino a scoprire le cose belle che ha nel suo cuore.

3° settimana: l’angelo bianco del sole. L’impegno sarà far fare ai vostri bimbi un gesto gentile che renda felice qualcuno a lui vicino.

4° settimana: l’angelo viola delle melodie. L’impegno sarà recitare insieme al vostro bimbo la preghiera dell’Angelo Custode.

Come segno tangibile del nostro impegno per questo Avvento, riproponiamo una raccolta di materiale didattico (SOLO PENNARELLI, GOMME e MATITE) ai bambini in Uganda tramite l’associazione “Aiutiamo la scuola di Kisenyi Onlus” di Palmanova, il cui responsabile è il sig. Eugenio Borgo. Agli ingressi della Sezione “Nido” ed “Infanzia” troverete perciò un cestone dove porre quanto le vostre possibilità permettono di donare.

Nel ringraziarvi fin d’ora per la partecipazione all’iniziativa salutiamo cordialmente augurando a tutti “BUON AVVENTO”.

Il Signore accompagni il nostro cammino rendendolo ricco di frutti.

Suor Valeria e le insegnanti

Condividi su: